Quantcast
Cronaca

Sampierdarena, accoltella il compagno per gelosia: condannata a 6 anni

Sampierdarena. Mercedes Milagros Rodriguez Guagua, accusata di tentato omicidio nei confronti dell’ex convivente, un connazionale di 40 anni che fu ferito da due coltellate una delle quali gli lesionò un polmone, è stata condannata a sei anni di reclusione dal gup Roberta Bossi.

L’episodio avvenne il 17 giugno 2010 a Sampierdarena. Al processo, con rito abbreviato, il pm Walter Cotugno aveva chiesto otto anni. Secondo quanto fu ricostruito dagli investigatori, l’accoltellamento sarebbe stato l’epilogo di una violenta lite scoppiata, sembra per gelosia, dapprima in un bar di Sampierdarena e poi in casa.

La 34enne, difesa dall’avvocato Filippo Gramatica, era stata poi scarcerata e aveva gli obblighi di dimora a Genova. Il consulente del gip, Marco Salvi, sentito nelle precedenti udienze, aveva sostenuto che dalle coltellate potevano derivare lesioni mortali. L’avvocato Filippo Gramatica, supportato dalla consulenza di Enzo Profumo, aveva sostenuto la legittima difesa o la provocazione o, in subordine, le lesioni ma il gup ha condannato la donna per tentato omicidio