Politica

S. Margherita, Carannante (Pcl): “La spiaggia Spertini è già libera, non devono concederci nulla”

Andrea Carannante

Santa Margherita. Sembra davvero una barzelletta…i progettisti del nuovo porto dovrebbero “concederci” la spiaggia dell’ex cantiere “Spertini”???… Una situazione di vera schizofrenia cittadina…

A Santa Margherita l’idea del bene pubblico è molto confusa, ogni cosa appartiene o è concessa a qualcuno e per averla o usufruirne occorre pagarla, per il cittadino se vuole godersi un po’ di mare con la possibilità di avere un po’ d’ombra, una doccia per toglierti il sale di dosso e un gabinetto per l’occorrenza, deve per forza rivolgersi alle mani generose del gestore privato.

L’area “Spertini” è un bene pubblico, appartiene a tutti e deve essere garantito il diritto senza che qualche nuovo-gestore del porto ce ne faccia la gentile concessione. Quindi NON inventiamoci successi del popolo per aver (forse) riconquistato una cosa che già ci appartiene.

Andrea Carannante, Pcl Tigullio