Quantcast
Cronaca

Rifiuti, Senesi: “Differenziata spinta entro due anni, Scarpino scelta corretta”

Genova. “I precari Amiu sono una parte importante dell’azienda di raccolta dei rifiuti. Stiamo cercando di modificare le norme nazionali che impediscono ad Amiu di stabilizzarli. I lavoratori di Quattroerre dovranno essere introdotti senza tagli dentro ad Amiu”. E’ la risposta dell’assessore al ciclo dei rifiuti del Comune di Genova, Carlo Senesi oggi durante il consiglio monotematico in materia.

Sul nuovo gassificatore di Genova che dovrà collocarsi a Scarpino, Senesi ha detto “sarà un impianto che potrà essere usato per la bonifica della stessa discarica. La scelta di collocazione è corretta. Il gassificatore sarà un impianto con le tecnologie più moderne a disposizione”.

Infine rispondendo a distanza alle polemiche “entro due anni tutta Genova sarà servita dalla raccolta differenziata spinta. La città infatti risponde bene alla raccolta differenziata – ha detto Senesi oggi pomeriggio – L’aumento dall’11% al 32% della raccolta differenziata a Genova è un miglioramento soddisfacente. E in più stiamo per inaugurare la nuova isola ecologica di Genova Levante, un evento che ritengo storico”.