Quantcast
Politica

Referendum anti Porcellum: prosegue la raccolta firme della Fondazione Oltremare

Genova. “Stiamo ottenendo un buon successo, moltissime persone ci ringraziano per il lavoro che stiamo facendo”.

La Fondazione Oltremare prosegue la raccolta firme per l’abolizione del “Porcellum” e il ritorno alla legge elettorale precedente. “A differenza dei primi giorni di raccolta firme – sottolinea Enrico Musso, presidente della Fondazione – adesso la gente è informata e ci cerca per venire a firmare”.

Lo sforzo della Fondazione è massimo, e molti dei soci si impegnano in prima persona nel loro tempo libero, dopo il lavoro o nel fine settimana. Grazie all’impegno di tutti i volontari, la Fondazione sarà presente sul territorio genovese per tutta la settimana e il weekend, e sabato anche a Santa Margherita Ligure:
Mercoledì 7, giovedì 8 e venerdì 9, nel pomeriggio, ci sarà un tavolo per la raccolta firme in via XX Settembre, all’altezza del negozio Max Mara; inoltre venerdì pomeriggio ci sarà un altro nostro tavolo, in contemporanea, a Sestri Ponente, all’altezza di Bagnara.
Sabato mattina i soci della sezione Tigullio saranno a disposizione a Santa Margherita Ligure (piazza Caprera), dalle 9:30 alle 13:00, mentre domenica mattina, dalle 9:30 alle 13, ci saranno nuovamente due tavoli in contemporanea: in corso Italia (Lido), e in via San Lorenzo, all’altezza del Duomo.

Infine, la Fondazione sta organizzando la raccolta anche nel corso della Notte Bianca, presso la nostra sezione “Genova Porto”di fronte al Museo del Mare. “I risultati sin qui raggiunti sono incoraggianti, e fanno ben sperare, ma bisognerà impegnarsi fino all’ultimo”, conclude Musso.