Quantcast
Cronaca

Questura Genova, Silp: “Tagli senza fine, continua lo smantellamento”

Genova. Dopo la chiusura del Centro Balneare Polstato di Genova Quinto a rischio i bar delle Caserme Polstato della Stradale di Via Saluzzo, del 6° Reparto Mobile di Bolzaneto e della Caserma Ilardi di Sturla.

“I balzelli imposti dall’Ufficio delle Entrate a favore del Demanio mettono in crisi le ditte che gestiscono i locali le quali non sono più in grado di sostenere i costi di gestione – spiega Roberto Traverso, segretario provinciale Silp Cgil – Dopo la chiusura del Centro Balneare della Polizia di Stato di Genova”.

“Quinto un’altra dimostrazione di quanto il Silp Cgil denuncia costantemente da tempo, ovvero che il declino organizzativo e gestionale del Comparto Sicurezza è ormai inarrestabile e che tale situazione aggrava lo smantellamento istituzionale della Polizia di Stato imposta da un Governo che continua a svilire i lavoratori – continua Traverso – Il Silp Cgil ha chiesto al Questore di Genova l’immediata convocazione della Commissione Provinciale Spacci-Bar della Polizia di Stato per ottenere urgenti chiarimenti in merito ed urgenti soluzioni per scongiurare la chiusura dei locali a rischio”.