Quantcast
Cronaca

Protesta della polizia, topi in mensa e niente risorse: “Così non si va avanti”

Roberto Traverso, segretario Silp Cgil

Bolzaneto. “Questa manovra finirà per mettere ancora più in difficoltà le forze dell’ordine”. Questo è il motivo che ha spinto ancora una volta i sindacati di polizia Silp-Cgil, Siap e Ugl a scendere in piazza per dare vita a un presidio davanti alla caserma di Bolzaneto.

“Topi in giro per la mensa, e quindi mensa chiusa, niente più benzina per le auto, e da un mese anche la scheda del registratore del centralino ‘113’ rotta. Non parliamo poi di pc e fotocopiatrici, stampanti e straordinari non pagati”, dicono.

Circa 100 poliziotti con bandiere hanno effettuato un volantinaggio per spiegare alla cittadinanza che “é impossibile andare avanti così”. Secondo Roberto Traverso, segretario del Silp-Cgil “dopo l’ sciopero generale, al quale aderiremo, riprenderemo la nostra protesta e vorremmo incontrare il prefetto. Non si possono tagliare i fondi a chi deve garantire la sicurezza sociale”