Quantcast
Cronaca

Pedofilia, don Riccardo Seppia: compare un nuovo video shock

Genova. Da un po’ di tempo la vicenda di don Riccardo Seppia, il parroco di Sestri Ponente accusato di abusi su minori e ora in carcere, sembrava affievolita e invece il caso torna attuale più che mai, vista la comparsa di un nuovo video schock, cioè le confessioni di un ragazzino, visibilmente provato dall’esperienza, mentre risponde alle domande degli inquirenti nell’aula del carcere di Marassi.

Il bambino in questione è Emanuele Alfano, l’ex seminarista di 26 anni che procurava droga e ragazzini a don Seppia. Dichiarazioni allarmanti e sofferte, che non riguardano solo l’ex parroco di Sestri Ponente, ma altri episodi, avvenuti nell’istituto religioso. “Ciò che avviene all’interno – dice il ragazzino durante l’interrogatorio – è molto peggio di quello che faceva don Seppia”.

Ora i carabinieri del Nas di Milano stanno indagando per capire se possano esserci responsabilità penali in quanto affermato dal giovane seminarista, indagato per prostituzione minorile. “Mi sentivo soffocare – aveva affermato Alfano – ero circondato di persone che tramavano di continuo per conquistare posizioni di potere. Si sarebbero venduti per fare un pò di carriera”.