Quantcast
Cronaca

Partite al sabato, ambulanti Anva: “Sulla sorte del mercato servono risposte immediate”

Genova. “Sono passati quindici giorni da quando abbiamo presentato all’opinione pubblica quanto fatto da Lega Calcio, Prefetto, Questore e Sindaco di Verona per salvaguardare il mercato del sabato, che ricordiamo si svolge proprio davanti allo stadio Bentegodi, e a due settimane dalla prima partita in casa della Samp, sabato 17 settembre ad oggi gli operatori non sanno nulla di quello che li aspetta”.

Gli ambulanti Confesercenti sono di nuovo sul piede di guerra. “Vogliono spostare il mercato – esordisce Roberto Zattini, Presidente ANVA di Genova e Provincia – Voglio anticipare la chiusura? Hanno finalmente trovato una soluzione? Visto che siamo contrari sia all’anticipazione della chiusura, sia allo spostamento.

“E’ il momento di dire qualcosa – incalza Zattini – non possiamo pensare di arrivare, come già accaduto, al mercoledì prima e vederci recapitare un volantino che ci dice che alle 11 dobbiamo andarcene. Ci aspettiamo lo stesso impegno da parte delle Istituzioni che è stato messo a Verona, perché il problema è serio e ricordiamo che riguarda non solo uno dei mercati più importanti della città, ma un intero quartiere. Se infatti togliamo i pubblici esercizi, quale guadagno ne hanno le altre attività dall’avere un quartiere blindato di sabato, nell’unica giornata buona per gli incassi?”