Quantcast
Sport

Pallavolo, Segrate sconfitto in cinque set: la Carige è pronta per il campionato

Genova. Nell’ultimo test precampionato, i biancoblu guidati da Del Federico piegano 3 a 2 il Volley Segrate e mostrano ulteriori progressi sia dal punto di vista fisico che nel gioco di squadra. Molto bene Yordanov e Polidori, sugli scudi anche Ruiz e Rizzo. Ottimi ingressi per Donati e Manassero. Domenica a Santa Croce la prima di campionato.

La Carige chiude col sorriso la fase prestagionale superando il quotato Segrate al quinto set e trovando maggiori sicurezze nel suo gioco. Al PalaFigoi c’è una buona affluenza di pubblico per un allenamento congiunto da subito molto intenso. Nulla di paragonabile alle emozionanti sfide playoff dello scorso anno, ma le due squadre non si risparmiano. C’è molta curiosità attorno alla compagine genovese, profondamente rinnovata. L’intesa tra i biancoblu non è ancora perfetta, ma i segnali di miglioramento sono evidenti. Nel primo set è Segrate a scappar via per prima. Alcune ottime soluzioni in attacco dei milanesi sono impreziosite dall’ottima vena in battuta di Fabroni. La Carige risponde con Yordanov e Ruiz, ma i milanesi chiudono 25 – 21 con percentuali in ricezione davvero eccellenti.

Nel secondo parziale l’equilibrio regna sovrano, Yordanov cresce ancora, ben spalleggiato da Polidori. Ottimi gli ingressi di Manassero e Donati. Si lotta sul filo di lana, Rizzo e Nuti sono decisivi, bene anche Pecorari. La Carige nel finale non sbaglia più nulla e si impone ai vantaggi.

Il terzo set è tutto di marca locale. Iniziano i cambi da ambo le parti, ma i genovesi conducono sempre le danze e solo nel finale Segrate accorcia le distanze. La Carige prevale per 25 – 22 e va sul 2 a 1. Nel quarto set un po’ di stanchezza si fa sentire stavolta nelle fila del team genovese. Meszaros prova a scuotere i suoi, ma sono Yordanov e Polidori a mettere a terra palloni pesanti. Segrate gioca bene anche con le seconde linee e impatta sul 2 a 2.

Nel tie-break Genova ritorna brillante. Ruiz e Pecorari chiudono due azioni lottate, ma si gira sull’8 a 7. Nel finale la squadra di casa è più cinica del Segrate e va a prendersi la vittoria. Una bella iniezione di fiducia per i biancoblu che in settimana allenteranno i carichi di lavoro per arrivare alla prima a Santa Croce in buona condizione.

Il tabellino:
Carige Genova – Volley Segrate 3 – 2
(Parziali: 21/25 26/24 25/22 23/25 15/11)
Carige Genova: Nuti 2, Yordanov 20, Ruiz 14, Tibaldo 2, Nonne, Donati 2, Manassero 1, Polidori 13, Rizzo, Pecorari 9, Meszaros 15, Ainsworth ne. All. Del Federico – Agosto.
Volley Segrate: Fabroni 4, Van Den Dries 17, Pesaresi, Alletti 9, Radunovic 8, Braga 8, Pinelli 2, Caprotti, Botto 11, Baranek 10, Preti 1, Canzanella 7, Russo ne. All. Ricci.