Quantcast
Economia

Nautico, per l’Ucina occasione unica: ma Vincenzi all’inaugurazione ci andrà senza fascia

Genova. “Eventuali iniziative di protesta non vadano a compromettere lo svolgimento della manifestazione”. E’ l’appello del presidente di Ucina – Confindustria Nautica, Anton Francesco Albertoni, all’indomani dello sciopero di Fincantieri e della contestazione nei confronti del ministro Matteoli, che sabato inaugurerà l’edizione numero 51 del Salone Nautico Internazionale di Genova.

“Un’opportunità unica di lavoro e sviluppo – sottolinea Albertoni – che non merita di essere sprecata. Credo sia necessario rispettare l’impegno e il coraggio delle 1.300 aziende che hanno investito per essere qui, nonostante le difficoltà del settore, e le aspettative di quasi centomila persone, tanti sono i lavoratori del comparto, che attendono con ansia gli esiti di questa manifestazione”. Per questo motivo Albertoni – che chiede attenzione e solidarietà per i lavoratori della nautica – auspica “un’azione di responsabilità sociale”, impegnandosi in cambio a “creare le condizioni per un confronto utile e fattivo con i rappresentanti del governo presenti alla cerimonia inaugurale”.

Intanto la sindaco di Genova, Marta Vincenzi, ha annunciato che presenzierà senza fascia tricolore all’inaugurazione del 51/mo salone nautico, alla quale prenderà parte il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli. “Non indosserò la fascia” ha risposto Vincenzi a chi le chiedeva un commento sulle recenti contestazioni degli edili a Matteoli.