Quantcast
Cronaca

Mesi di persecuzione e poi la accoltella alla gola: arrestato l’ex convivente della vittima

Genova. Due sere fa un ecuadoriano di 32 anni è stato trovato con la gola tagliata da un coccio di bottiglia attorno a Brignole, ieri sera – in una situazione se possibile ancora più drammatica – in piazza Acquaverde a Prinicipe è stata trovata una donna polacca con la gola tagliata.

L’autore di questo efferato atto di violenza è stato il suo ex convivente di 42 anni, nato in Algeria e residente a Genova, che è stato arrestato dalla Polizia.

L’aggressione, dal racconto della vittima fortunatamente dimessa dall’ospedale senza conseguenze irreversibili, è stato il risultato di reiterato stalking. La donna ha raccontato di essere stata costretta a vivere in uno stato di continuo terrore ed a cambiare abitudini di vita, dopo aver lasciato l’uomo, violento ed ossessivo.

Più informazioni