Quantcast
Economia

Manovra, Rossetti: “Tutela chi guadagna tanto e dichiara poco”

Regione. “La manovra che da domani è all’esame del Senato mette in forse i capisaldi della nostra socialità, sanità, trasporto pubblico locale, scuola, assistenza rischiano di essere cancellati mentre ancora una volta si è scelto di tutelare chi guadagna tanto e dichiara poco”.

Lo ha detto quest’oggi l’assessore al bilancio della Regione Liguria, a margine della presentazione del progetto didattico “Il mondo di Rosanna Benzi”. “Speriamo di riuscire a cambiare una manovra assurda – ha detto Rossetti – perché in caso contrario domani i cittadini non potranno più usufruire dei servizi fondamentali. A questo punto chiediamo al Governo di dire chiaramente cosa vuole tagliare visto che ancora una volta si preferisce tutelare gli evasori che sono coperti dalla privacy”.

“Dire che chi evade oltre i 3 milioni di euro entra nel penale è assurdo – ha continuato Rossetti – visto che rappresentano pochissimi contribuenti. Così come in Liguria dove solo il 15% dei liguri dichiara 30.000 euro lordi l’anno a testimonianza che molte categorie non pagano le tasse”. L’assessore al bilancio della Regione Liguria chiede al Governo “di salvaguardare non solo la quota di fondi Fas per il sud, ma anche quelli delle regioni del nord programmati nel 2007 e che per la Liguria si traducono in 288 milioni di investimenti”.