Quantcast

Il viaggio di Goletta Liguria nel Tigullio: oggi l’approdo a Rapallo (foto)

Rapallo. Dopo Portofino e Camogli, è arrivata nel porticciolo di Rapallo la Goletta “Pandora”, ribattezzata per l’occasione “Liguria”. A dare lo speciale benvenuto, alle 16, sono arrivati l’assessore Lelio Milanti e il comandante dell’ufficio locale marittimo di rapallo Cristian Ferrari, il vicesindaco e assessore al Turismo Roberto Di Antonio. Goletta Pandora rimarra fino a domani e poi partirà alla volta di Chiavari, Lavagna e Sestri Levante.

La “missione” della Goletta è infatti quella di far conoscere e promuovere, in 40 porti liguri, i nove progetti europei dedicati all’ambiente a cui la Regione Liguria aderisce.

Questi progetti interessano l’incremento dell’accoglienza turistica dei porticcioli e della loro funzione di porte verso l’entroterra (Pitt Ports, Tpe, Odyss…ea), la salvaguardia del litorale, della biodiversità (Resmar e Corem) e dell’habitat marino del Santuario dei Cetacei (Gionha). Non mancano obiettivi che incoraggiano lo sviluppo di economie rurali e di pesca (Marte+), delle aziende del comparto nautico (Innautic) e degli itinerari del gusto (Terragir).

Uno sviluppo turistico sostenibile che non può e non deve essere pensato solo limitatamente all’attività di diporto o al territorio costiero ma che deve essere integrato con l’entroterra e con le sue ricchezze ambientali e culturali.

Più informazioni