Quantcast
Sport

Global Games: argento per Di Donato nel canottaggio, bronzo per Ferlito nei 400 ostacoli

Liguria. Due medaglie per l’Italia dopo la mattinata della quarta giornata dei Global Games, i Mondiali per disabili intellettivo-relazionali in pieno svolgimento in Liguria: al bronzo di Marcello Mondello e Massimo Greppi (tennistavolo a squadre), si aggiungono l’argento del napoletano Francesco Di Donato (Accademia del Remo e dello Sport) nel canottaggio indoor e il bronzo della romana Camilla Ferlito nei 400 metri ostacoli.

Il cuore azzurro batte forte a Cogoleto ed Imperia. In un Paladamonte strapieno, grazie alla presenza di 300 ragazzi delle scuole elementari e medie, nel canottaggio indoor il ventisettenne Di Donato sforna una grande prova sui 1000 metri al remoergometro (l’attrezzo che simula la voga): parte lento ma si scatena negli ultimi 400 dove trova la forza per una bellissima rimonta. 3’24’’6 il tempo finale, tre secondi più lento del campione mondiale Know Tsui (Hong Kong) e tre decimi più veloce di Chun Tseto (Hong Kong) che precede Sudafrica e Portogallo. In campo femminile sfiora il podio per la Katia Quattrociocchi (Sabaudia), giunta quarta nella gara vinta dalla portoghese Sara Pinho.

“Sono molto contenta per la prova di Francesco, ha stabilito il suo primato personale ed ha conquistato una medaglia importante per noi del canottaggio ma anche per tutta la spedizione italiana arrivata qui in Liguria per i Global Games” dichiara l’allenatrice della Nazionale Paola Grizzetti. La storia remiera di Di Donato ha preso il via a Napoli grazie all’istruttore Giuseppe Del Gaudio, due volte campione mondiale nell’otto pesi leggeri. Nel pomeriggio, sempre a Cogoleto alle 17, ci saranno le staffette 4×500.

A Imperia, al campo di atletica Lagorio, arriva la prima fiammata azzurra dell’intenso programma partito proprio questa mattina. La diciassettenne Camilla Ferlito, primatista italiana con i colori della Nuovi Orizzonti, sale sul terzo gradino del podio alle spalle di Ucraina e Portogallo. Ruud Cutighi (Macerata) correrà, invece, la finale dei 100 metri oggi alle 18:30 alla luce della qualificazione odierna. Oggi, a Imperia, si assegnano anche i titoli mondiali nei 10.000, 400 ostacoli maschili e femminili, 1500 donne, salto in lungo maschile, lancio del peso maschile e femminile, 5000 donne, marcia 10.000 uomini e 5.000 donne. Sempre a Imperia, nel pomeriggio ci sono le partite del futsal al Palazzetto dello Sport: in attesa della semifinale Italia-Brasile (domani ore 15:30), oggi alle 15:30 Australia-Polonia, alle 17:30 Francia-Ungheria. Chi vince gioca poi la finale per il quinto posto.

A Loano, nei campi del TC, il tennista Antonio Catalano gioca oggi i quarti di finale del singolare. Nel basket, ancora a Loano, l’Italia sfida oggi la Francia alle ore 14. Nel ciclismo, a Casella alle 14, c’è la gara su strada maschile e femminile. Giornata di riposo per nuoto e tennistavolo.