Quantcast
Cronaca

Genova, violenta rissa tra bande latine: i dettagli

Genova. Rissa tra bande in centro a Genova: è accaduto la notte scorsa nella zona di Carimento, di fronte all’Expo. Sette uomini, tutti sudamericani, sono stati fermati dai Carabinieri del Comando Provinciale di Genova, mentre si stavano affrontando violentemente con diversi tipi di armi, come spraghe, bastoni, coltelli.

Uno scontro violentissimo, che ha portato all’arresto dei 7 giovani, anche se resta ancora da stabilire la dinamica degli eventi e i motivi che possono avere portato alla rissa. “Alla rissa hanno preso parte circa 40 persone, tutte ecuadoriane e di età compresa tra i 18 e i 23 anni – spiega Filippo Dimitri, comandante del Nucleo Radiomobile – mentre stava sopraggiungendo un autobus, poi, c’è stato un ulteriore scontro tra un gruppo di latinos che era sul mezzo e quelli per strada. E’ partito un lancio di pietre e bottiglie, che ha fatto infrangere anche i vetri dell’autobus. Quando sono arrivate le pattuglie dei carabinieri 5 giovani stavano tentando di scappare a bordo di un pullman, ma sono stati bloccati e colti sul fatto mentre cercavano di nascondere bastoni, coltelli, mazze e quant’altro”.

Il fenomeno degli scontri tra bande latine, che negli scorsi mesi sembrava ridimensionato, è esploso di nuovo ieri sera in tutta la sua violenza. “Sostanzialmente si tratta sempre dei soliti gruppi, cioè i Latin King da una parte e le altre bande, tra cui Los Diamantes e i Manhattan, dall’altra – conclude Dimitri – Negli ultimi mesi il fenomeno sembrava calmierato, ma c’è stata una recrudescenza. Tutti i giovani coinvolti sono nullafacenti e con pregiudizi penali”.