Quantcast
Altre news

Genova, Uil in stato di agitazione: presidio davanti alla Prefettura

uil

Genova. Nonostante lo stralcio alla norma che, in tema di pensioni, toccava leva e riscatto degli anni di Università, la Uil di Genova e della Liguria rimane ancora in stato di agitazione per il futuro di milioni di cittadini, pensionati e lavoratori (pubblici e privati) che presto subiranno gli effetti negativi dell’ultima manovra economica ancora troppo iniqua .

Pertanto, lunedì 5 settembre, dalle 10 alle 12, davanti alla sede delle Prefettura di Genova, il sindacato di Piazza Colombo effettuerà un presidio di protesta contro i provvedimenti previsti dall’ultima manovra economica in tema di pensioni (rosa e blu) e lavoro. Le richieste della UIL sono rivolte, come sempre, ai temi chiave su cui la manovra dovrebbe basarsi per raggiungere l’obiettivo di pareggio di bilancio: tagli non virtuali ai costi della politica e lotta all’evasione fiscale.

Iscritti, quadri e delegati, insieme alla Segreteria Generale della UIL di Genova e della Liguria, si troveranno in Largo Eros Lanfranco per manifestare pacificamente il proprio dissenso ed avanzare le proposte atte alla crescita della nostra Regione e del nostro Paese.

In tale occasione, una delegazione della UIL ligure incontrerà il Signor Prefetto per illustrare le proposte di modifica alla manovra economica.