Quantcast
Altre news

Genova, Sappe: “Mancano fondi, niente stand della polizia penitenziaria al Salone Nautico”

Genova. Lo stand della Polizia penitenziaria al Salone internazionale della Nautica non ci sarà per mancanza di fondi. Lo ha comunicato ai sindacati di polizia il provveditore della Liguria Giovanni Salamone specificando che la decisione è stata presa dal capo del Dap, Franco Ionta. “Il corpo di Polizia penitenziaria non ha bisogno di manifestazioni autoreferenziali ma di cerimonie allargate alla partecipazione dell’opinione pubblica che deve conoscere quali e quante difficoltà operative incontrano le donne e gli uomini della polizia penitenziaria nel quotidiano lavoro nelle carceri genovese e liguri”, ha scritto in una nota Roberto Martinelli, segretario aggiunto del Sappe.

“Siamo e dobbiamo essere una istituzione sempre più trasparente, una casa di vetro, perché non abbiamo nulla da nascondere, anzi dobbiamo assolutamente valorizzare quello che ogni giorno i Baschi azzurri fanno nel mondo sconosciuto delle carceri. In questo contesto – prosegue Martinelli -, la presenza al Salone della Nautica è stata fondamentale negli ultimi anni. I cittadini hanno il diritto di conoscere da vicino le attività di una delle loro cinque Forze di Polizia e hanno ampiamente dimostrato di apprezzarne il lavoro quando gliene è stata data occasione”. Secondo Martinelli , impedire che la Polizia penitenziaria possa essere con il suo stand al Salone Nautico per ‘mancanza di fondi’ dopo che sono stati sperperati decine di migliaia di euro é grave, vergognoso e inaccettabile”.