Genova, operazione “Oasi”: uno degli arrestati progettava rapina con sequestro di persona - Genova 24
Cronaca

Genova, operazione “Oasi”: uno degli arrestati progettava rapina con sequestro di persona

droga - hashish - carabinieri - spaccio

Genova. Programmava, insieme a un complice, una rapina con tanto di sequestro di persona da compiere in una villa genovese ai danni di una facoltosa coppia di coniugi. E’ questo il retroscena emerso dalle indagini nell’ambito della maxi operazione Oasi: una delle 29 persone arrestate per l’importazione di grosse quantità di droga da rifornire anche a persone della Genova-bene, era in procinto di agire anche in questo senso, ma poiché il sequestro non è stato portato a termine, nessuno sarà indagato.

L’operazione, condotta dai carabinieri e coordinata dal capo della Dda genovese Vincenzo Scolastico e dal pm Alberto Lari è iniziata cinque anni fa e, oltre alle 29 persone arrestate, tra italiani e stranieri, ha portato anche a 110 denunciati a piede libero e a 370 chili di stupefacente sequestrato.