Quantcast
Cronaca

Genova, notte agitata nel centro storico: denunce e controlli a tappeto

Genova. Da pomeriggio a notte fonda le volanti del Commissariato Centro ieri hanno perlustrato a tappeto il centro storico genovese: prima un cinquantenne di origine argentina, nel corso di un controllo, ha ripetutamente insultato gli agenti ed è stato denunciato, poi è stata la volta una venticinquenne di origine messicana che, alla vista dei poliziotti, ha tentato di allontanarsi velocemente in un vicolo limitrofo, destando così il sospetto degli agenti. Ed infatti la donna è stata trovata in possesso di tre carte di credito, di provenienza illecita. Per la donna è scattata la denuncia.

Sempre nella notte, le volanti del Commissariato Centro e della Questura sono intervenute prima in piazza del Campo, dove in un bar un cilente, allontanatosi prima dell’arrivo degli agenti, aveva dato in escandescenza, danneggiando la vetrina dietro il bancone, rompendo il registratore di cassa e minacciando con un coltello uno dei gestori.

L’ultimo intervento ha riguardato un locale ai Magazzini del Cotone, dove era stata segnalata una rissa. All’arrivo degli agenti i partecipanti alla rissa si erano già allontanati, tuttavia i controlli nell’area circostante hanno consentito di identificare quattro cittadini albanesi, di età compresa tra i 27 e i 16 anni, i quali riferivano di essere stati aggrediti nel locale da alcuni sconosciuti. Due di loro presentavano ferite al volto ed erano pertanto condotti in ospedale per le cure del caso.