Quantcast
Altre news

“Genova, Mercato di Terra e di Mare”, Vassallo: “La cucina come tradizione e cultura”

Genova. Arriva al Porto Antico “Genova: Mercato di Terra e di Mare”, una grande manifestazione enogastronomica, un mercato dove scoprire e gustare i sapori dei prodotti tipici della tradizione ligure e mediterranea, che si terrà dal 16 al 18 settembre.

“Riscopriremo la cucina come cultura e fondamento delle radici genovesi – spiega l’assessore Giovanni Vassallo – ci saranno 70 produttori e i migliori ristoratori della città che al porto antico offriranno i loro piatti. La comunità europea, come sappiamo è molto attenta alla valorizzazione dei prodotti tipici e noi abbiamo utilizzato fondi europei proprio per questa manifestazione, che significa anche valorizzare del turismo. Nelle città, infatti, si apprezzano l’arte, i musei e la storia, ma anche le specialità culinarie. Invito tutti i genovesi a partecipare all’evento perché sarà l’occasione per ritrovare in bocca certi sapori tradizionali. Sarà come ritornare bambini e riassaporare i gusti dei piatti delle nostre nonne”.

L’ingresso alla manifestazione è libero e i prezzi delle portate, che saranno esclusivamente gustate per strada, è decisamente promozionale. “L’evento nasce da un’idea spagnola, quella di proporre piatti tipici della cucina, ma assaporati per strada, passeggiando e ammirando le bellezze della città – spiega Riccardo Bertola, vicepresidente della Sepag Ascom di Genova – Quest’anno siamo riusciti a portare la manifestazione anche da noi e sarà una grande occasione per riscoprire tutte le principali specialità enogastromiche liguri. Nel pomeriggio avremo una vera e propria scuola di cucina, dove verranno anche insegnate le tecniche della sfilettatura del pesce e l’essicazione di sardine e acciughe. Un vero e proprio ritorno alla tradizione, quindi”.