Quantcast
Cronaca

Genova, maxi sequestro della Guardia Costiera: bloccate 6,5 tonnellate di filetti di tonno di scarsa qualità

Genova. Era etichettato come Tonno, denominazione commerciale attribuibile al solo “Thunnus tynnus”, ma le confezioni, contenevano invece “tonno a pinne gialle” e “tonno obeso”, una specie ittica differente e soprattutto di minore valore commerciale.

Lo ha scoperto oggi la Guardia Costiera di Genova che ha bloccato 6,5 tonnellate di filetti di tonno non corrispondente alla denominazione indicata nelle confezioni in un supermercato di Genova Bolzaneto e in una piattaforma di distribuzione della stessa azienda a Pavia.

Il responsabile dell’attività è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria per il reato di frode in commercio mentre si indaga ancora per verificare il tracciato del pesce.

Il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Saverio Romano ha commentato l’operazione affermando che “la Guardia Costiera – Capitaneria di Porto svolge un compito di grande importanza non solo nel controllo dei nostri mari, ma anche nel contrasto al fenomeno delle contraffazioni e delle frodi alimentari, a tutela dei consumatori. Il sequestro di oggi dimostra ancora una volta che la loro azione è puntuale ed efficace”.