Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, false pensioni amianto: l’Inps chiede di costituirsi parte civile

Più informazioni su

Genova. Il processo sulle false pensioni Amianto, concesse a persone che non ne avrebbero avuto diritto, è stato rinviata al 14 ottobre: l’Inps ha chiesto di costituirsi parte civile durante l’udienza preliminare a carico dell’ex dirigente Inail Pietro Pastorino e per due dipendenti, Cinzia Rotella e Paolo Rebollini accusati di truffa aggravata.

In questa tranche dell’inchiesta sarebbero 265 le persone che avrebbero ricevuto indebitamente il trattamento di fine rapporto per l’esposizione all’amianto. Si tratta di lavoratori dell’Ansaldo, segretarie e impiegati in particolare, che avrebbero fatto richiesta di pensione pur non avendo mai frequentato ambienti contaminati dall’amianto. La certificazione, secondo l’accusa, sarebbe stata rilasciata dai due dipendenti indagati e sarebbe stata firmata da Pastorino.