Quantcast
Cronaca

Genova, deceduto il regista e scenografo Pepi Morgia

Il regista, scenografo e light designer, Pepi Morgia, che aveva compiuto 61 anni domenica scorsa (al secolo: Gian Luigi Maria Morgia di Francavilla) e’ deceduto questa mattina all’ospedale San Martino di Genova dove era ricoverato da tre settimane.

Morgia soffriva di una patologia al fegato, per la quale non era stata ancora effettuata una diagnosi precisa. Il suo calvario era iniziato a fine luglio, quando la febbre prolungata gli impedì di sottoporsi a un delicato intervento chirurgico. Lo scenografo era fidanzato con Patrizia Tenco, nipote dello scomparso cantautore, Luigi.

Pepi Morgia, che nel 2010 si era candidato Principe dell’autoproclamato Principato di Seborga, nell’entroterra di Bordighera, siciliano d’origine, era molto amico del cantautore genovese, Fabrizio De Andrè, per il quale dal 1975 è stato tecnico luci in tutte le sue tournee. Tra i fondatori del Teatro della Tosse, di Genova, ha lavorato con grandissimi nomi dello spettacolo. In occasione dei XX Giochi Olimpici Invernali (Torino 2006) viene scelto come regista per la cerimonia di apertura.