Quantcast
Politica

Genova, Benzi: “Il nuovo Galliera è un’opera insostenibile”

Genova - nuovo galliera

Genova. Continua la querelle relativa al Galliera, la regione tentenna, la destra critica la giunta ma non l’opera (ancora ieri Aldo Siri sosteneva la bontà della costruzione del Nuovo Galliera), dall’altra invece la sinistra che si dice contraria. Lo ripete ancora oggi Alessandro Benzi, del gruppo consiliare Federazione della Sinistra in Regione.
”Fermarsi oggi sembra davvero il male minore – scrive in un comunicato – sono stati spesi pochi soldi nel conferimento di incarichi per la progettazione e per la promozione del progetto ma niente al confronto di quello che si dovrà spendere nei prossimi 30 anni”

Benzi ricorda anche il progetto del 1995, chiamata Galliera 2000, non portato avanti “forse perché privo del business immobiliare”, allude. “Quel progetto – ricorda – costava 1/10 di quello proposto oggi, su cui, peraltro pesano già 2 ricorsi al tar”.

Da qui emerge la richiesta a Burlando, Montaldo e Monteleone di prendere una decsiione di coraggio e responsabilità. Prendere atto della “insostenibilità economica e finanziaria del progetto del nuovo Galliera”.

La querelle è destinata a continuare.