Genova, accoltellamento durante la Notte Bianca: è morto il 32enne marocchino - Genova 24
Cronaca

Genova, accoltellamento durante la Notte Bianca: è morto il 32enne marocchino

san martino

Genova. Il 32enne marocchino Mohamed Serrhane, l’uomo accoltellato durante la Notte Bianca genovese, non ce l’ha fatta. L’operazione effettuata d’urgenza dall’equipe medica dell’ospedale San Martino non è purtroppo stata sufficiente , vista la gravità della ferita. La pugnalata, infatti, gli aveva reciso l’arteria renale. Ora la polizia sta cercando un albanese che, secondo le testimonianze di alcune persone presenti durante la tragedia, avrebbe trafitto l’uomo con il suo coltello durante una rissa. Intanto sono al vaglio anche le immagini delle telecamere.

All’origine dell’alterco, poi degenerato, ci sarebbe stato l’elevato tasso alcolico nel sangue dei protagonisti della rissa, marocchini da una parte ed albanesi dall’altra. L’accoltellamento è avvenuto intorno alle 4 del mattino, mentre la Notte Bianca era ancora in pieno svolgimento. Il 32enne, subito soccorso dall’ambulanza presente in piazza Caricamento è stato portato subito al San Martino, ma purtroppo la tempestività non è stata sufficiente.

Poco dopo le 5, invece, un altro uomo, questa volta egiziano, si è recato all’ospedale di Sampierdarena con una ferita di arma da taglio al gluteo. Anche lui potrebbe essere rimasto coinvolto nella stessa rissa.