Quantcast
Cronaca

Gaslini e Ist, Cgil: “Continua la lotta per la stabilizzazione dei precari”

Genova. Giovedì scorso si è svolto l’atteso incontro tra Nidil Cgil, Funzione Pubblica Genova e i rappresentanti dell’Istituto Gaslini. Al centro dell’incontro la situazione dei ricercatori ed amministrativi precari che, con esclusione dei lavoratori che operano con contratto di somministrazione, sono oltre un centinaio, alcuni dei quali con situazioni di cronica precarietà essendo presenti in istituto da più di 15 anni. A questo disagio si è aggiunta la delibera del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova, approvata il luglio scorso, la quale ha stabilito un termine temporale entro il quale è prevista la fuoriuscita di questi lavoratori.

Durante l’incontro è stata data rassicurazione circa l’imminente partenza dei bandi di concorsi. Inoltre l’Istituto si è impegnato a portare in Consiglio di Amministrazione la richiesta di lavoratori e organizzazioni sindacali in merito allo stralcio della parte della delibera sopra citata.

Rimangono ancora diverse spinose questioni da risolvere, soprattutto riguardo gli amministrativi borsisti, ma la trattativa prosegue.

Sale invece la preoccupazione per i precari IST, infatti nonostante le ripetute richieste di incontro al neo Direttore Generale Mauro Barabino, non è ancora stato convocato un tavolo al quale discutere la vertenza, né tanto meno dato seguito ai concorsi previsti dalle deroghe regionali per le quali si sta’ avvicinando pericolosamente la scadenza, concorsi su cui la precedente amministrazione aveva dato precise garanzie. Per questo motivi Nidil Cgil, congiuntamente al Coordinamento Precari IST, ha convocato una assemblea in Istituto per martedì 27 settembre 2011 dalle ore 14 alle ore 16.00.

Fabio Allegretti, Segretario NIDIL Cgil Genova