Quantcast
Cronaca

Frana a Entracque, il racconto dei superstiti: “Giulio e Carla travolti mentre scendevano al rifugio”

Entracque. La montagna è franata proprio quando i sei alpinisti stavano imboccando il sentiero che, a 2.800 metri, scende al Rifugio Genova, situato a 2.300 metri di altitudine: Giulio Gamberoni e Gaia Sirio sono stati investiti completamente dai massi e sono morti all’istante, mentre altri due componenti della cordata, pur riuscendo a evitare le pietre, sono rimasti bloccati.

Solo gli altri due escursionisti che avevano già imboccato il sentiero verso il rifugio hanno potuto proseguire e dare l’allarme. E’ il terribile racconto che i superstiti hanno fatto al presidente del Cai di Bolzaneto, ripercorrendo la tragedia di ieri pomeriggio dove una coppia di genovesi esperti alpinisti ha trovato la morte. Il gruppo percorreva la cresta della montagna compresa tra il Caire dell’Agnello e il Passo delle rovine, un itinerario ritenuto semplice dagli alpinisti esperti e per questo non molto frequentato.