Quantcast

Continuano le riprese di “Cosimo e Nicole”: Scamarcio si divide tra Genova e Varazze

Continuano le riprese di “Cosimo e Nicole”, il film di Francesco Amato che vede come interpreti Riccardo Scamarcio e Clara Ponsot. Genova è il fil rouge di tutta la pellicola, che racconta la storia di due ragazzi, uno italiano e l’altra francese, che si amano fin dal giorno del loro primo incontro avvenuto a Genova nel 2001. Ma anche Varazze, in particolare il Portigliolo, ovvero l’ex campeggio con la sua immagine degradata di rottami con le carcasse di roulotte, e la suggestiva spiaggia sotto la Villa Araba, sono protagoniste della pellicola.

Proprio ieri, infatti, il bel Scamarcio, idolo di ragazzine e non solo, è stato immortalato sul set allestito sulla suggestiva spiaggia sotto la Villa Araba.
Le premesse sono quelle di una pellicola intrisa di passioni, che racconta la vicenda di una coppia in via di separazione a seguito di un’esperienza spiacevole, mentre un terzo personaggio, che rischia di morire, si inserisce nelle dinamiche emotive.

Cosimo e Nicole sono giovani e vagabondi, la loro casa è l’Europa intera e la musica la loro più grande passione. Il destino vuole che Genova sia di nuovo sulla loro strada. Qui iniziano a lavorare per un loro amico, un cinquantenne smaliziato che organizza concerti. Tutto sembra andare per il meglio, fino a quando Alioune, un giovane operaio extracomunitario, cade da un’impalcatura.
La tragedia sfiorata rischia di incrinare l’amore della coppia ponendola di fronte a due diverse scelte, ognuna delle quali preannuncia loro un diverso futuro. Un film che respira la forza della musica, come passione e fuga da inseguire attraverso l’Europa e come espressione di un sentimento condiviso del mondo. Al film partecipano gruppi della scena rock italiana di richiamo, come Verdena e Marlene Kuntz.

Foto di Jacopo Raule