Quantcast
Cronaca

Conti pubblici, la Provincia di Genova da Oscar per il bilancio sociale

Genova. La provincia di Genova è fra i finalisti dell’Oscar di Bilancio della pubblica amministrazione 2011. Il bilancio sociale della provincia di Genova è nella terna, con Gorizia e Cosenza fra le province, che è stata selezionata per ricevere l’oscar 2011. Gli altri Oscar andranno ad un comune capoluogo – Brescia, La Spezia, Sassari – e ad un comune non capoluogo – Maranello (MO), S.Angelo in Lizzola (PS), Seriate (BG).

Il bilancio sociale è un modo semplice e trasparente di comunicare con efficienza i propri conti, non solo rispettando gli obblighi di legge in maniera tempestiva, ma soprattutto descrivendo in termini chiari e trasparenti il lavoro della pubblica amministrazione mettendo in evidenza le ricadute sul territorio degli investimenti e delle opere compiute. Inoltre la provincia ha scelto anche di affiancare una lettura di genere per evidenziare quanto si è fatto per le donne.

Fra i nove enti locali del sud, del nord e del centro Italia La Liguria è l’unica regione con due finalisti. L’analisi puntuale dei bilanci è stata realizzata dalla giuria, presieduta dal professor Dino Piero Giarda, ex sottosegretario al tesoro nei governi Prodi, Amato e D’Alema. Per le province, un encomio particolare è stato riservato alla relazione di commento sui risultati della gestione.

Buone anche le informative sui servizi e sulle entrate legate a società ed enti esterni all’amministrazione. L’Oscar di Bilancio della pubblica amministrazione si svolge sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica. I vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà martedì 18 ottobre a Milano, presso la sala Alessi del Comune di Milano dalle ore 17.
Il premio è promosso e gestito dalla Ferpi (federazione relazioni pubbliche italiana) in collaborazione con Corte dei conti, Ragioneria generale dello stato,
associazione italiana analisti finanziari, associazione italiana revisori contabili e consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Più informazioni