Quantcast
Cronaca

Chiavari, a processo per furto: la madre risarcisce il negoziante e lo salva dal carcere

Chiavari. Ladro 31enne scampa il carcere grazie alla generosità della madre. E’ successo oggi in tribunale a Chiavari, dove una trafelata cinquantenne è accorsa da Genova, la città dove risiede, per “salvare” il figlio dalle sbarre. Il 31enne era infatti a processo per direttissima in seguito a un furto a un negozio di proprietà di una famiglia cinese.

Con l’aiuto di un complice 34enne, era riuscito a portare via tre portafogli e tre cinture di pelle per un valore di 75 euro, senza rendersi conto di essere ripreso dalle telecamere della videosorveglianza interne all’esercizio. Grazie ai filmati i due sono stati identificati e fermati alla stazione, dove stavano aspettando un treno per Genova.

Di lì l’arresto e il processo per direttisa. Ma stamani il colpo di scena: la madre ha risarcito il negoziante che ha provveduto al ritiro della querela e il 31enne con il complice sono tornati liberi.