Quantcast
Economia

Cgil, sciopero dipendenti Transitalia: “Comportamento aziendale inaccettabile”

Genova. Agg. ore 11.15. A seguito della convocazione delle OS.SS. in regione liguria da parte dell’assessore Enrico Vesco, i dipendenti in sciopero hanno abbandonato il presidio per seguire la delegazione trattante in Regione.

Si sta svolgendo proprio in queste ore a Genova lo sciopero dei dipendenti di Transitalia della sede di Via Ferri 40r a Rivarolo, società che  svolge la propria attività nel campo della logistica, distribuzione e trasporti e ha sedi sparse su tutto il territorio nazionale.

“La sede genovese conta 40 dipendenti oggi  in sciopero in quanto l’Azienda non ha tenuto fede all’accordo sottoscritto con le scriventi organizzazioni sindacali”, scrivono in un comunicato congiunto Marco Gallo e  Massimo Proglio, rispettivamente di Filt Cgil Genova e Fit Cisl Genova. “A fronte del mancato pagamento degli stipendi al personale, infatti, nelle scorse settimane era stato siglato un accordo con il quale i lavoratori dovevano ricevere un acconto lo scorso lunedì e il saldo delle spettanze nella giornata odierna, pagamento che non è arrivato”.

“A fronte dell’inaccettabile comportamento aziendale è stato proclamato lo sciopero di oggi – concludono  – che potrebbe continuare ad oltranza se dall’Azienda non arriveranno rapide risposte per la conclusione positiva della vertenza”