Quantcast
Sport

Calcio, Promozione girone A: la Sestrese è già solitaria in vetta

Cogoleto. Se nel turno inaugurale il fattore campo si era fatto sentire con 4 vittorie casalinghe, la 2° giornata del girone A della Promozione ligure ha rafforzato tale valore contando ben 5 successi interni e 3 pareggi.

L’unica formazione in grado di ripetersi è stata la Sestrese che, partita con i favori del pronostico, è già solitaria in vetta. Gli uomini del presidente Sebastiano Sciortino hanno domato il Quiliano per 3 a 1. Verdestellati a segno con Longo, Sighieri e Fiordaliso; poi una rete di Ivaldi ha reso meno pesante il passivo per i biancorossi, per i quali comunque questa sconfitta non desta preoccupazioni.

Golfodianese e Voltrese, vittoriose all’esordio, hanno pagato pegno in trasferta. I gialloblu genovesi sono stati sconfitti di misura dall’Argentina, dato che non sono riusciti a replicare ad un rigore fallito e poi ribadito in rete da Moraglia nelle fasi iniziali dell’incontro. La Golfodianese, invece, ha ceduto per 2 a 1 alla matricola Bragno che ha festeggiato al meglio la prima uscita casalinga dopo anni di assenza dalla Promozione. I biancoverdi hanno approfittato di un autogoal di Stabile e sono andati a segno con Giannone; per gli ospiti in rete Giannuzzi.

Dopo un titubante avvio di stagione, il Cogoleto ha assaporato la gioia del successo. Ne ha fatto le spese il Ceriale, battuto 2 a 1. Per i vincitori centri di Tabacco e Sigona che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio biancoazzurro firmato da Corsini. Trasferta senza gloria pure per la Loanesi che si è arresa al San Cipriano per 1 a 0. La partita è stata decisa da un goal di Vassallo intorno a metà secondo tempo.

Due partite, due pareggi per Carcarese e Serra Riccò. Si sono affrontate al Corrent e ne è uscito un 1 a 1 frutto del vantaggio gialloblu segnato da Bianchi al 7° e del pari realizzato da Procopio al 30°. La formazione allenata da Palermo ha schierato Bettinelli, Zunino, Pastorino (Prato), Martino, Ognjanovic, Marraffa, Deiana (Vera Alvarado), Pesce, Marotta, Marafioti (Cerruti), Procopio; a disposizione Callegari, Bruzzone, Raffaelli, Goso. Il Serra Riccò è sceso in campo con Molinari, Da Ronc, La Porta, Macciò, Bianchi, Sardu, Ronco, Calautti, Rotunno, Di Pietro (Scabini), Ferraro (Moscamora); a disposizione Gualco, Vallerga, Perfumo, Cremonesi, Ferrando.

Trasferta positiva per l’Andora, tornata a casa con un punto dal terreno di Begato 9. Con il senno di poi, però, al team condotto da Pisano resta il rammarico per non aver saputo gestire fino in fondo il vantaggio arrivato nel primo tempo, segnato da Patitucci. Ma nel finale la spinta della Bolzanetese di mister Battiston è stata ripagata da un rigore segnato da Mereu.

Dopo le sconfitte iniziali, Sampierdarenese e Virtusestri hanno mosso la classifica. Hanno pareggiato 1 a 1 con due centri dal dischetto. Nel primo tempo ospiti a segno con Tacchino; nella seconda metà di gara lupi in goal con Venturelli.

L’esito del 2° turno, nel quale sono state segnate 18 reti:
Argentina – Voltrese Vultur 1 – 0
Bolzanetese Virtus – Andora 1 – 1
Bragno – Golfodianese 2 – 1
Carcarese – Serra Riccò 1 – 1
Cffs Cogoleto – Ceriale 2 – 1
Sestrese – Quiliano 3 – 1
Sampierdarenese – Virtusestri 1 – 1
San Cipriano – Loanesi San Francesco 1 – 0

La classifica dopo 2 giornate:
1° Sestrese 6
2° Bragno 4
2° Argentina 4
4° San Cipriano 3
4° Cffs Cogoleto 3
4° Loanesi San Francesco 3
4° Quiliano 3
4° Voltrese Vultur 3
4° Golfodianese 3
10° Andora 2
10° Serra Riccò 2
10° Carcarese 2
13° Bolzanetese Virtus 1
13° Ceriale 1
13° Virtusestri 1
13° Sampierdarenese 1

Gli incontri della 3° giornata, in programma domenica 25 settembre alle ore 15,30:
Andora – Loanesi San Francesco
Bragno – San Cipriano
Ceriale – Sestrese
Golfodianese – Carcarese
Quiliano – Sampierdarenese
Serra Riccò – Cffs Cogoleto
Virtusestri – Argentina
Voltrese Vultur – Bolzanetese Virtus