Quantcast
Altre news

“Basta al mal comune”: lo striscione di Gioventù Italiana alla Notte Bianca di Genova

Genova. “Basta al mal comune”. E’ questo lo striscione esposto da Gioventù Italiana durante la Notte Bianca di Genova. “Ad oggi i genovesi hanno bisogno di due cose: parcheggi e poche tasse – spiegano – Una buona amministrazione comunale risponderebbe subito alle esigenze dei cittadini forzando la azienda dei trasporti pubblici a non rincarare il prezzo del biglietto o smettere di pagare la bolletta della luce ai centri sociali”.

“La giunta Vincenzi invece risponde aumentando la tariffa delle zone blu, aumenta le aree di sosta a pagamento e riduce una via principale come corso Italia da due a una corsia. La sosta nelle onnipresenti blu area ammonta alla follia di 2.50€/ora, una tariffa che non esiste in nessun’altra città italiana, e non contenti di questa anomalia hanno anche provveduto a estendere le zone blu anche a quel “polmone bianco” di san Fruttuoso”.

Ecco la ragione dello striscione di Gioventù Italiana – La destra, affisso ieri sera presso il ponte monumentale. “Non siamo limoni da spremere, ma persone da valorizzare, questo dovrebbe diventare il motto di tutti i cittadini genovesi, di cui saremo orgogliosi di farcene ambasciatori in consiglio comunale, grazie al nostro consigliere Gianni Bernabò Brea”, concludono.