Arcipelaghi Solidali, Pellerano: "Messaggio di speranza verso chi ha bisogno" - Genova 24

Arcipelaghi Solidali, Pellerano: “Messaggio di speranza verso chi ha bisogno”

pellerano

Genova. “Arcipelaghi solidali”: è questo il titolo di un’iniziativa promossa dal Municipio 1 Centro Est e in programma il prossimo 30 settembre 2011 a Genova. L’obiettivo è quello di valorizzare le molte “attività sociali, educative e socio-sanitarie” che gli enti pubblici o del privato sociale gestiscono nel nostro territorio.

Dalle 14 alle 22 l’iniziativa avrà luogo in diversi punti del centro cittadino, tra cui Piazza San Lorenzo, Via San Lorenzo, Piazza Matteotti, Palazzo Ducale e i Giardini Luzzati (presso ASDIPA), con attività, informazioni e un palco per spettacoli e interventi.

“In un contesto di grave crisi economica la Commissione di cui sono presidente ha ritenuto importante far apprezzare alla città la quantità e la qualità del lavoro svolto dalle molteplici realtà attive in ambito sociale nei quartieri del centro e garantire loro un momento di visibilità – spiega il consigliere regionale Lorenzo Pellerano. “L’augurio di tutti è che la manifestazione di venerdì risulti un successo e il trampolino di lancio per una maggiore collaborazione con le realtà del territorio. In un momento di grande confusione e difficoltà è importante mandare un messaggio di coesione, di speranza e di attenzione a chi più ha bisogno”.

L’iniziativa nasce con lo scopo di far conoscere e valorizzare esperienze, professionalità e attività presenti sul territorio in campo sociale, sanitario, educativo e assistenziale e, per rafforzare la capacità di collaborazione e d’interscambio tra le diverse organizzazioni, che operano al servizio di minori, anziani, disabili e persone in stato di marginalità socio-economica.
La manifestazione prevede due diversi momenti: quello informativo, sui servizi attivi sul territorio e quello di laboratorio, con la proposta di attività per bambini, ragazzi e adulti, performance musicali e spettacoli per tutti.
Sono più di 50 le organizzazioni che hanno risposto positivamente alla realizzazione dell’iniziativa e decine gli artisti che hanno offerto il loro contribuito.
Arci Genova in particolare sarà presente con un proprio banchetto e con la mostra “Chi Galera Non Prova, Liberta’ Non Apprezza” di Riccardo Cima , 10 tavole sulla vita carceraria liberamente ispirate al libro “Il carcere spiegato ai ragazzi” di Patrizio Gonnella e Susanna Marietti. Arcigay Genova l’Approdo e Agedo invece parteciperà con uno stand che sarà collocato in Piazza Matteotti dalle 13:00 alle 23:00 di venerdì 30 settembre 2011.

Il programma completo è su http://www.municipio1centroest.comune.genova.it/servlets/resources?contentId=557209&resourceName=ALLEGATO-02