Quantcast
Altre news

Appello dei pendolari liguri al Governo e al Presidente della Repubblica: aumentano le adesioni

Genova. “Anche oggi registriamo con molto piacere nuove adesioni all’appello in difesa del trasporto pubblico: molti pendolari hanno risposto con entusiasmo e fatto circolare l’appello – spiega Sonia Zarino, coordinatrice Pendolari Liguri – Il passaparola in particolare è molto importante per incrementare il numero delle adesioni dei comitati e delle associazioni, per essere sempre di più e mandare un messaggio ancora più forte al Presidente della Repubblica e ai Ministri del Tesoro e dei Trasporti”.

I pendolari ringraziamo in particolare il Comitato dei Pendolari della Lombardia, e Simone Leoncini, Coordinatore SEL Liguria, che hanno fatto pervenire la loro adesione all’appello.
“Oltre a fare girare l’appello, e in attesa di raccogliere quante più adesioni possibili prima di consegnarlo al Presidente e ai Ministri, chiediamo anche a che tutti gli Amministratori Locali (consiglieri, assessori) si mobilitino in difesa del trasporto pubblico”, continua Zarino.

“Nei prossimi giorni verrà portata all’attenzione del Consiglio Provinciale di Genova una mozione che chiede al Presidente e alla Giunta di attivarsi presso i Ministeri competenti al fine di scongiurare il paventato taglio di risorse che avrebbe ricadute altamente negative sulla mobilità dei cittadini e di prendere contatti con la Regione ed i Comuni della Provincia per porre in essere iniziative comuni tendenti a scongiurare il taglio di risorse al trasporto pubblico – conclude – Sarebbe importante che tutti i Consigli Comunali, Provinciali e Regionali approvassero delle analoghe mozioni per richiedere al governo un deciso cambio di rotta al Governo”.