Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Giornata Gasliniana della Partecipazione”: vincono le Onlus Cilla, Pagiassi Vip Genova e Amri

Genova. “L’incontro di oggi rappresenta un momento molto significativo del nuovo modello di relazioni attuato dall’Istituto verso il mondo del volontariato e che trova la sua origine nei contenuti del Piano Strategico. La reciproca collaborazione iniziata con la sessione plenaria del mese di ottobre 2010 e continuata con periodici incontri, allargati e ristretti al Tavolo Tecnico a cui le Associazioni hanno partecipato con impegno e spirito costruttivo, ha contribuito a raggiungere un primo importante obiettivo, rappresentato dalla stesura del documento che oggi ci accingiamo a recepire quale strumento fondamentale delle reciproche relazioni fra l’Istituto e le Organizzazioni del Volontariato” ha spiegato il Direttore Generale dell’’Istituto Giannina Gaslini Paolo Petralia, in apertura della 3° Giornata Gasliniana, dedicata al tema della Partecipazione, dopo le giornate tematiche organizzate nei mesi di aprile e luglio: rispettivamente “La Ricerca” e “La Qualità”.

Il Direttore Amministrativo del Gaslini Paolo Faravelli ha in seguito illustrato il nuovo “Sistema di accreditamento” che entrerà in vigore per le Associazioni a partire da gennaio 2012. L’Accreditamento, che ha valenza annuale, consiste nell’oggettivazione del rispetto e del mantenimento da parte dell’Associazione di volontariato operante al Gaslini dei requisiti previsti negli Atti Fondamentali: per ottenere il “Bollino Gaslini” bisogna aderire alla “Carta dei Valori” ed alla parte generale del “Regolamento”; mentre il recepimento della “Carta della Donazione”, della “Carta dell’Ospitalità” ed alle sezioni speciali dei Regolamenti avviene da parte di coloro che agiscono rispettivamente nell’ambito della collaborazione, della donazione e dell’ospitalità, all’interno dell’Istituto ed altro.
La Convenzione è il successivo strumento di gestione che disciplina gli specifici ambiti operativi fra l’Istituto e la singola Associazione accreditata e ha valenza triennale.

Nel corso della mattinata le 14 Associazioni che hanno partecipato al bando “Buone pratiche associative Gaslini 2011” hanno presentato il loro migliore progetto di volontariato realizzato per l’Istituto Gaslini. Si tratta di A.B.E.O. Liguria Associazione Bambino Emopatico e Oncologico; A.D.G. Diabete Giovanile; AMRI Associazione Malattie Reumatiche Infantili; Assegno amico; Cilla Associazione; Confederazione dei “Centri liguri per la tutela dei diritti del malato”; Gaslini Band Band, Associazione di volontariato Onlus; Il Porto dei Piccoli; Pagiassi VIP Genova; Piccoli Cuori Assistenza sociale; sanitaria, informazione, ricerca; Stella in Cielo (Luce sulla Sids/Alte); Sulle Ali della Fantasia Associazione di Promozione Sociale.

Nel pomeriggio la commissione giudicatrice (composta dalla dottoressa Elena Magni Dirigente Politiche Immigrazione Emigrazione e Cooperazione allo Sviluppo della Regione Liguria, dal dottor Andrea Rivano, Vice Presidente del Forum del Terzo Settore Liguria, dall’avvocato Anna Maria Panfili Presidente Forum Ligure Associazioni Famigliari e da Daniela Mangini dell’Ufficio Informazione e Comunicazione del Gaslini) ha assegnato tre premi ai migliori progetti di volontariato realizzati per il Gaslini.

Ha vinto il primo premio l’Associazione Cilla con un progetto di azioni in rete: oltre alla ricerca di un alloggio per i bambini e le loro famiglie in cura al Gaslini per lunghi periodi, l’associazione Cilla agisce in rete con altre realtà pubbliche e private per far fronte: al fabbisogno alimentare di queste famiglie bisognose, alla eventuale ricerca di un impiego per il capofamiglia, all’indigenza economica ma anche al fabbisogno educativo e scolastico. Cilla ha inoltre, in prospettiva, la realizzazione di un portale web dell’accoglienza, volto alla semplificazione dell’accesso da parte delle famiglie alle informazioni sull’ospitalità disponibile.

Si è aggiudicata il secondo premio l’Associazione Pagiassi VIP Genova con un progetto di sostegno e intrattenimento ludico ricreativo, che coinvolge giovani generazioni di volontari, dedicato ai bambini e alle loro famiglie, cui l’Associazione ha però saputo associare anche collaborazioni con altre associazioni e il sostegno ad attività di ricerca su specifiche problematiche pediatriche.

Il terzo premio è andato all’Associazione AMRI Associazione Malattie Reumatiche Infantili, la quale all’intervento di volontari a sostegno dei pazienti affetti da malattie reumatiche e alle loro famiglie, unisce la ricerca fondi per la stabile messa a disposizione a favore del Gaslini di un fisioterapista, una psicologa e una ricercatrice dedicate alle patologie reumatiche pediatriche.

A conclusione della terza Giornata Gasliniana dedicata al tema della Partecipazione, S.E. il Cardinale Angelo Bagnasco ha premiato personalmente i rappresentanti delle Associazioni, i cui progetti saranno pubblicati a cura del Gaslini, e quindi celebrato la S. Messa, animata dalla corale di S. Prospero e Sessarego, in suffragio della Famiglia Gaslini, in occasione dell’imminente festa di San Gerolamo. A sugellare – come ha rilevato – il Presidente dell’Istituto Gaslini Vincenzo Lorenzelli – “la continuità ideale tra il gesto d’amore del Fondatore e la motivazione che spinge ogni giorno i tanti volontari delle oltre sessanta Associazioni di volontariato a prendersi cura ed ad amare i nostri bambini e le loro famiglie”.