Quantcast

Zoagli, minoranza e cittadini: “Le panne anti inquinamento di Marina funzionano bene”

Zoagli - panne mare sporco

Zoagli. Ieri era il primo agosto e questo significa che la maggior parte dei villeggianti è ormai arrivata in riviera per la vecanze. Un fatto positivo, se non fosse che, come sottolinea il gruppo “La Zoagli che Vogliamo”, esistono non pochi problemi relativi alla pulizia delle acque. Le affermazioni sono anche accompagnate da un video girato proprio ieri, che dimostra quanto funzionino le panne anti inquinamento collocate nella zona di Marina di Bardi, che fa sempre parte del Comune di Zoagli.

“Se lo sporco arriva, la spiaggia del borgo lo accoglie a mare aperto – dichiara il gruppo La Zoagli che Vogliamo – Noi andiamo a fare il bagno e portiamo i bimbi alla spiaggetta del molo. L’amministrazione di maggioranza è negli uffici, il mare non lo frequenta e forse non lo vede dalle finestre”.

In particolare il gruppo consiliare si riferisce alle panne anti inquinamento collocate nella zona di Marina di Bardi. “Funzionano benissimo e non comprendiamo perché non vengano collocate anche a protezione delle spiagge più centrali – concludono – un problema per noi residenti, ma anche un biglietto da visita pessimo”.

Più informazioni