Quantcast
Cronaca

Unità cinofile al lavoro: ecco come nascono i “Joy” dal fiuto infallibile

unità cinofila

Scodinzola Joy, mentre i destinatari delle sue “attenzioni” tengono le orecchie basse. D’altronde per lui è un gioco: quello che gli ha insegnato il suo conduttore quando, con un asciugamano impregnato dell’odore di droga dei più svariati tipi, lo ha addestrato assicurandogli un fiuto infallibile. O quasi.

Joy è abituato a fare gli straordinari. A “Balla coi cinghiali”, in quel di Bardineto, non s’è fatto sfuggire un’auto e ha “raspato” sotto sedili e tappetini cogliendo in flagrante i consumatori di sostanze sospette. “Quando raspa è un segno inequivocabile che lì c’è o è passata droga – dicono gli esperti dell’unità cinofila di Villanova d’Albenga – Non appena si apre la portiera di un’auto, cani come questi fiutano subito se c’è del ‘marcio’ o no. Il ritrovamento della merce illecita avviene poi dopo pochi minuti. Senza di loro la nostra attività sarebbe certamente più difficile. E poi la loro presenza fa anche da daterrente e porta le persone a consegnare subito la droga, rassegnati al fatto che sia quasi impossibile sfuggire al loro fiuto”.

“L’addestramento si basa tutto sul gioco: dopo una prima fase di amicizia col proprio conduttore si passa agli esercizi di associazione dell’odore con asciugamani impregnati di odore di droga da far annusare a Joy e ai suoi ‘colleghi’ – continuano gli addetti ai lavori – Poi il ‘manicottino’, come lo chiamiamo noi, viene nascosto e inizia il gioco. Intorno ai 5 – 6 anni l’animale si mostra maturo e al massimo delle sue potenzialità”.

Joy continua ad operare e ogni tanto si ritira nel suo camioncino a riposare. “D’altronde per lui è un gioco – spiega il suo conduttore – e non bisogna stressarlo”. Questo bellissimo labrador nero è l’unico cane “specializzato” della Liguria e, dunque, richiestissimo. E’ di stanza a Villanova d’Albenga, ma opera ovunque. Se fosse un robot lavorerebbe insomma 24 ore al giorno, ma per rendere ha ovviamente bisogno di lunghe pause. Insieme a lui, a Villanova, c’è anche Flash, specializzato in armi e esplosivi. Per loro la pensione è ancora lontana: ma quando arriverà quel momento potranno continuare a vivere con il loro fedele amico a due zampe.

Più informazioni