Quantcast
Cronaca

Tentato stupro lungo l’Entella: l’assessore Rambaudi chiede giustizia, condanna ed espulsione

Lorena Rambaudi

Regione. “Episodi gravissimi di violenza come quello accaduto a Chiavari vanno severamente puniti, ringraziamo la squadra mobile che ha individuato il colpevole. Mi auguro che, dopo l’arresto, il processo e, come mi auguro, la pena adeguata, questo stupratore venga anche espulso dal nostro paese”.

Lo afferma l’assessore alle Politiche Sociali della Regione Liguria Lorena Rambaudi, commentando la notizia dello stupro a una donna, a Chiavari, da parte di un ragazzo ghanese, arrivato a maggio da Lampedusa e ospite del centro accoglienza della Croce Rossa Italiana della città del Tigullio.

“Con tutti gli sforzi che il mondo del volontariato, i sindaci, le istituzioni e le forze dell’ordine stanno facendo per far fronte a questa emergenza, di fronte a fatti del genere bisogma agire duramente”, ha detto l’assessore.

La Rambaudi ha reso noto che giovedì prossimo nel porto di Genova, è in programma l’arrivo di una nuova nave di immigrati. Dopo la pausa ferragostana nell’accoglienza, concordata dalla Regione Liguria con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, lo sbarco comporterà la sosta nella nostra regione di una quarantina di profughi, che saranno accompagnati in strutture del territorio che già ospitano altre persone arrivate dal Nord Africa nei mesi scorsi.