Quantcast
Cronaca

Tentato stupro Entella, Plinio (Pdl): “Dotare la Liguria di un Cie”

PLINIO SCANDROGLIO

Liguria. “E’ giunta l’ora di dotare la Liguria di un Cie tanto più utile a fronte di gravi reati commessi da immigrati come il tentato stupro di Lavagna. Gravi sono le responsabilità della Giunta Regionale di sinistra che ha ripetutamente bocciato le richieste del Pdl e del centrodestra”.

Lo afferma il responsabile regionale sicurezza Pdl, Gianni Plinio in una nota. L’esponente Pdl ricorda inoltre che “in Liguria si registra un’inquietante escalation di reati legati alla clandestinità, fra il 60% e il 280% per cento in più secondo la relazione inaugurale dell’Anno giudiziario, e picchi assai elevati di reati da parte di minori extracomunitari, oltre al fatto che il 54% dei detenuti nelle nostre carceri è straniero”.

“A fronte anche dei nuovi arrivi – prosegue Plinio – è necessario dotarsi di una siffatta struttura, indispensabile per velocizzare le identificazioni e le espulsioni dei clandestini. Una cosa è certa – conclude – e cioé che il buonismo dei vari Burlando e Rambaudi mette a rischio la sicurezza dei liguri”.