Quantcast
Cronaca

Sestri Levante, esplosione appartamento, non si esclude il tentativo di suicidio

Vigili del fuoco

Sestri Levante. Restano gravi le condizioni di Valentino Merani, 54 anni, rimasto ustionato nell’esplosione del suo appartamento a Sestri Levante. L’uomo, che ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su oltre l’80% del corpo, è stato trasferito dall’ospedale di Lavagna a quello genovese di Villa Scassi. Non è escluso, secondo quanto si apprende, che a provocare l’esplosione sia stato lo stesso Merani. L’uomo, pregiudicato con precedenti per droga, ha già tentato due volte il suicidio.

Un incendio di enormi proporzioni, che ha richiesto l’intervento di ben tre squadre dei vigili del fuoco di Chiavari. L’esplosione è avvenuta al piano terra della palazzina, ma a causa della gravistà dell’accaduto sono state evacuate tutte le 20 abitazioni di quel civico. Ora sono in corso i rilievi per chiarire le cause e le dinamiche dell’accaduto.