Quantcast
Cronaca

Sciopero delle farmacie comunali: “No alla privatizzazione”

Farmacie comunali protesta

Genova. Le farmacie comunali furono trasformate in Spa da Pericu nel 1997, e poi trasferite AMIU nel 2001. Il gioco delle privatizzazione, da quest’anno e non solo, ha cominciato a riguardare da vicino anche loro.

Già i primavera avevamo assistito a un presidi di dottori e dottoresse che lavorano nelle farmacie comunali, davanti a Tursi. Il problema non fu risolto e ancora oggi attraverso Unione sindacale di base e coordinamento Usb Lavoro privato i farmacisti si oppongono alla privatizzazione delle farmacie comunali di Genova, denunciando il “tentativo di svendita di un fondamentale patrimonio pubblico” e chiedendo che il Comune “definisca immediatamente un piano di rilancio e di potenziamento del servizio.

Per queste ragioni, la Usb ha proclamato lo stato di agitazione e indetto lo sciopero per 5, 16 e 27 settembre.