Quantcast

S. Margherita, bus navetta elettrico a Villa Durazzo: un successo

villa durazzo Santa Margherita

Santa Margherita. “Decisamente lusinghieri”. Così l’amministrazione comunale di Santa Margherita, la Progetto Santa Margherita srl e l’Alpha Coop di Genova giudicano i risultati della sperimentazione gratuita di un servizio di minibus navetta elettrico (14 posti) all’interno di Villa Durazzo, tra l’ingresso del parco secolare di Via Principe Centurione e quello della dimora.

La media registrata nell’arco di una settimana è stata di 207 passeggeri al giorno, con un picco di 560. Esiti incoraggianti, che hanno indotto Alessandro Gnisci, direttore tecnico dell’Alpha Coop, società proponente, a chiedere di poter proseguire l’attività senza oneri per il Comune e per la Progetto Santa Margherita e con formula “low cost” per il passeggero: 1 euro la corsa singola, 1 euro e 50 centesimi l’andata e il ritorno. Il servizio proseguirà ogni giorno, tra le 10.00 e le 18.00, fino a data da definire, con possibilità di estensione oraria in occasione di eventi in Villa.

“Abbiamo accolto favorevolmente la proposta di Alpha Coop – spiega l’assessore all’ambiente, Michele Corrado – sia perché in linea con la nostra politica ambientale, che prevede la progressiva riconversione dei mezzi di trasporto pubblici endotermici in elettrici o a bassa emissione di inquinanti, sia perché di forte rilevanza turistica. A tal proposito la Giunta sta studiando un capolinea del servizio in zona a mare, a ridosso dell’area di sbarco dei crocieristi. Vi sono le condizioni per aumentare significativamente le visite alla Villa attraverso un servizio qualificato, accessibile a tutti, eco-compatibile e molto apprezzato da chi, fino ad oggi, lo ha sperimentato”.