Quantcast
Cronaca

Recco, tutto pronto per la sagra del fuoco

fuochi artificio

Recco (Genova). Manca solo una settimana dall’inizio della festa più famosa di Recco. I volontari procedono con il montaggio delle strutture nei consueti punti dislocati nella città sono pronti i menu che i 7 quartieri proporranno ai recchelini e agli ospiti degli stand gastronomici dal 5 all’8 settembre per la Sagra del Fuoco, a Recco.

Trofie al pesto, focaccia e focaccette col formaggio la faranno da padrone per 4 giorni con le pietanze di carne e pesce, come scrive il Comitato permanente dei quartieri.

Quest’anno la novità principale è l’adesione al progetto Ecofeste della provincia di Genova da parte dei Quartieri Bastia, Collodari, Liceto, Ponte e San Martino che nei loro pyro-ristoranti serviranno i cibi utilizzando stoviglie, posate e bicchieri in materiale eco-compatibile che si decomporranno entro 90 giorni riducendo pertanto l’impatto ambientale.

Inoltre grazie alle sinergie con il Comune di Recco e la Idealservice, presso ogni stand verranno posizionati i cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti degli stand con contenitori specifici per la carta, il vetro, la plastica e le lattine.

Gli stand gastronomici apriranno il 5 settembre con la serata spagnola dedicata alla paella del Ponte, San Martino proporrà il karaoke, la Spiaggia il concerto degli Openwings e Verzemma un menu particolare con “la sejann-a Verzeminn-a”.

Il 6 settembre Bastia proporrà la “Fiesta Messicana” con piatti tipici e l’orchestra Carlo Santi, il Ponte la serata della “brezza marina” mentre gli altri 5 quartieri proporranno i piatti classici fino all’8 settembre.

Dal menu interattivo su www.sagradelfuoco.it è possibile consultare i menu e trovare le informazioni e curiosità.

Più informazioni