Quantcast
Cronaca

Rapallo, in funzione la rotatoria di S. Anna: ora si pensa alla seconda corsia

rotatoria rapallo

Rapallo. E’ entrata in funzione ieri pomeriggio la rotatoria di Sant’Anna, che ha consentito di spegnere definitivamente i semafori posti all’incrocio di via Mameli. Un intervento che fa parte di un progetto più complesso, che ha lo scopo di smaltire il traffico da e per l’autostrada.

L’allestimento è ancora provvisorio, ma secondo i primi rilevamenti effettuati dalla polizia municipale di Rapallo, i benefici sono già stati evidenti nel primo pomeriggio e stamattina. I lavori per la modifica della viabilità, però, dovranno proseguire perché il progetto è ampio e comprende anche la costruzione della seconda corsia in discesa in via Mameli.

Oggi la giunta comunale, dopo le polemiche dei giorni scorsi con l’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita, arrivata a Rapallo per un sopralluogo presso il casello dell’autostrada, approverà il progetto definitivo complessivo, concordato con la Società Autostrade. “Siamo soddisfatti per i risultati che sta dando la rotatoria”, ha precisato l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Mustorgi.

Durante il sopralluogo dell’assessore Paita si erano scatenate alcune polemiche in merito ad una concessione che la Regione aveva prima approvato e poi bloccato. “Il banco di prova sarà quello inerente la seconda corsia in discesa di via Mameli – aveva dichiarato Mustorgi – Vedremo se la Regione, come nel 2009 aveva approvato, rilascerà la concessione trentennale di una porzione di golf per l’arretramento della recinzione, che attualmente è stata bloccata”.