Quantcast
Cronaca

Profughi, Rambaudi: “Servono altre strutture di accoglienza, i Comuni collaborino”

Lorena Rambaudi

Regione. Altri sbarchi di profughi sono previsti nelle prossime settimane e sta diventando sempre più difficile trovare luoghi idonei dove poterli ospitare. “Finora non abbiamo lasciato nessuno a terra, ma nonostante i continui appelli si fa fatica a trovare nuove strutture”.

Lo ha dichiarato l’assessore all’Immigrazione della Regione Liguria, Lorena Rambaudi, che fa il punto sull’accoglienza dei profughi africani sul territorio regionale dopo gli ultimi arrivi. “C’é una difficoltà oggettiva di posti – sostiene l’assessore Rambaudi – ma si fa anche fatica ad avere segnalazioni. Ho fatto riunioni, mandato note, lanciato appelli, eppure siamo sempre a gestire l’emergenza. Ogni volta che arriva un gruppo di persone ci chiediamo dove mandarle”.

Rambaudi, quindi, rinnova ancora una volta il suo appello ai Comuni. “Mi piacerebbe avere almeno un po’ di programmazione, non dico un piano per tutti i 1.400 posti, invece sembra che non si riescano a risolvere i problemi, i veti, e così si finisce con il rincorrere gli arrivi”.