Quantcast
Cronaca

Preparativi per il nuovo film con Riccardo Scamarcio in versione punk: riprese a Genova

Genova.  Genova e Varazze si preparano come set cinematografici per ospitare le riprese di “Cosimo e Nicole”, il nuovo film di Francesco Amato che vedrà, nei panni del protagonista maschile, il tenebroso quanto acclamato Riccardo Scamarcio. Proprio oggi sono giunte sul lungomare varazzino le prime attrezzature cinematografiche, con un intoppo di percorso: l’autoarticolato che stava trasportando il materiale verso mare si è incastrato in una via e solo dopo manovre laboriose, insieme all’intervento di una gru dei vigili del fuoco, è riuscito a rimmettersi in carreggiata per fare marcia indietro mentre l’equipaggiamento, trasbordato su veicoli più leggeri, ha raggiunto destinazione.

Le riprese del film prenderanno il via lunedì 5 settembre. Varazze mette a disposizione, in particolare, due location: il Portigliolo, ovvero l’ex campeggio con la sua immagine degradata di rottami, e la suggestiva spiaggia sotto la Villa Araba. I ciak si sposteranno poi a Genova, nel centro storico, nella zona portuale e a Brignole, per altri giorni di lavorazione. Per un totale di due settimane in Liguria. Permessi, logistica e organizzazione in loco vengono gestite dalla Genova Film Commission diretta da Andrea Rocco. Successivamente la troupe di sposterà in altri centri italiani e a Bruxelles.

Cosimo e Nicole saranno interpretati rispettivamente da Riccardo Scamarcio e dall’attrice francese Clara Ponsot. Le premesse sono quelle di una pellicola intrisa di passioni, che racconta la vicenda di una coppia in via di separazione a seguito di un’esperienza spiacevole, mentre un terzo personaggio, che rischia di morire, si inserisce nelle dinamiche emotive. Scamarcio impersonerà un punk di provincia, eccentrico e libertario. I due personaggi principali sono viaggiatori, lavoratori occasionali, frequentatori di concerti e appunto intorno ad un festival gravita la trama, che riguarda specificatamente un omicidio. Al film partecipano gruppi della scena rock italiana di richiamo, come Verdena e Marlene Kuntz.