Quantcast
Economia

Piccoli Comuni, Boitano: “Proseguire la protesta fino allo stralcio della norma”

Regione. “Dopo la grande manifestazione di protesta svoltasi venerdì a Roma i sindaci dei piccoli Comuni sono tornati oggi in piazza a Milano per fare sentire la loro voce, da sempre le municipalità sono il primo ente a raccogliere le istanze dei cittadini soprattutto nell’entroterra”.

Giovanni Boitano coordinatore provinciale Udc e assessore regionale ai Lavori Pubblici difende a spada tratta i piccoli Comuni: “Dove non ci sono sprechi – afferma – anzi molto spesso gli amministratori svolgono un ruolo insostituibile che va ben oltre le loro competenze”.

“Bisogna proseguire la protesta – afferma Boitano – sino a quando il Governo non avrà stralciato la norma che riguarda i Comuni con meno di mille abitanti”.

Nei giorni scorsi Boitano ha sollevato il problema, che interessa moltissimi Comuni della Liguria, durante l’inaugurazione dell’Expo Fontanabuona Tigullio a San Colombano e a Lumarzo nel corso della manifestazione “Hallo, Frank”, a ricordo di Natalina Garaventa mamma di Frank Sinatra e di tutti gli emigranti che agli inizi del secolo scorso avevano lasciato la Liguria in cerca di fortuna.

“Se vogliamo salvaguardare il territorio ed evitare che accada quanto avvenuto in passato – conclude Boitano – bisogna salvaguardare i piccoli Comuni garantendo le risorse finanziarie necessarie al fine di assicurare i servizi principali alla popolazione”.