Quantcast
Cronaca

Pegli, Comitato Risveglio sul porticciolo: “Cittadini ignorati”

pegli

Pegli. Continuano le battaglie del Comitato Risveglio, che proprio in questi giorni ha puntato il dito su un altro progetto, quello inerente il porticciolo di Pegli. “Da più di un anno ci promettono che ai cittadini verrà esposto il progetto del porticciolo della Porto di Pegli, con le opportune modifiche richieste, ma fino a qualche giorno fa non ne avevamo saputo più nulla”.

Questo è quanto si apprende dal Comitato del ponente genovese, che racconta la vicenda sulla propria pagina di Facebook. “Ora apprendiamo che il progetto sarà presentato in conferenza de servizi il prossimo 25 agosto, senza che i cittadini abbiano potute vedere cosa capiterà a quel poco mare rimasto a Pegli Ovest – si legge – Cemento, box e auto. E’ questa la nostra riqualificazione?”.

Forte la denuncia del Comitato Risveglio, che circa un mese fa si era già reso protagonista di un’altra battaglia molto sentita dalla popolazione; quella per l’eliminazione del container radioattivo che da un anno stazionava al Vte, ma non solo.

Durante la manifestazione di piazza, tutto il ponente genovese si era unito per denunciare una situazione diventata ormai insostenibile. “Noi siamo a due passi dal Vte e non riusciamo più a fare niente per via dei rumori costanti derivanti dallo scarico e carico dei container. Siamo i cittadini più bistrattati ed è giunta l’ora che qualcuno ci ascolti”, aveva spiegato Vincenza Germano, rappresentante del comitato Risveglio di Pegli.

Più informazioni