Quantcast
Sport

Pallavolo: la Carige Genova si impone in 4 set nell’amichevole con Cantù

Carige Genova – Gherardi Svi Città di Castello

Genova. Dopo la positiva uscita di Cuneo, la Carige Genova prosegue la sua marcia di avvicinamento al campionato superando la neo promossa Cassa Rurale Cantù per 3 a 1 (25/19, 28/26, 24/26, 25/20 i parziali) nell’incontro giocato al palazzetto dello sport di Gavi.

Davanti ad oltre un centinaio di spettatori, il team guidato da Horacio Del Federico e Caludio Agosto è partito subito molto forte volando sull’8 a 1 e poi sul 16 – 10. Cantù ben presto è entrata nel match e, nonostante le assenze di Touminen e Sequeira, ha mostrato un’ottima intelaiatura di gioco. La Carige si è conquistata il primo set con Polidori in grande spolvero a muro, ben spalleggiato da Benito ed Ainsworth in attacco. Tra le fila di Cantù molto bene Seregni.

Nel secondo parziale la squadra lombarda si è subito portata avanti (4 – 8, 11 – 16) sfruttando qualche incertezza dei biancoblu che dopo quasi tre settimane di lavoro sono parsi piuttosto appesantiti. La squadra allenata da Max Della Rosa ha condotto sino al 15 – 18, poi si è fatta raggiungere sul 20 pari grazie ad una bella serie di battute di Nuti e compagni. Nuovo vantaggio ospite sul 20 -23 con Sala, Pavan e Monguzzi molto efficaci, prima della ritrovata parità a quota 23. La Carige si è conquistata la prima palla set ed ha chiuso alla quarta opportunità sul 28 a 26 completando una bella rimonta. Ottimi Yordanov e Donati, bene anche Nuti e Rizzo.

Nel terzo parziale grande equilibrio con i genovesi avanti alle due sospensioni per 8 – 6 e 16 – 15, con Cantù sempre in scia. La squadra ospite nel finale sfrutta la bravura dei suoi attaccanti (molte bene Galliani) per arrivare alla palla set sul 23 – 24. Genova l’annulla, ma alla seconda occasione i canturini non falliscono e chiudono il set a loro favore.

Nel quarto parziale la compagine genovese riprende il comando delle operazioni allungando a metà set fino al 16 – 12, poi addirittura al 20 – 13 con Donati e Pecorari in evidenza. Bene anche Tibaldo, schierato in questo set fin dall’inizio, e Nonne che è chiamato spesso in causa da Del Federico. Cantù, che ha iniziato la preparazione solo da alcuni giorni, reagisce nel finale e prova a rientrare nel parziale, ma la Carige taglia per prima il traguardo tra gli applausi del pubblico di Gavi. Per ora va bene così.

Il tabellino della gara:
Carige Genova – Libertas Cassa Rurale Cantù 3 – 1
(Parziali: 25/19 28/26 24/26 25/20)
Carige Genova: Ainsworth 9, Nuti 1, Ruiz 14, Polidori 13, Yordanov 16, Donati 12, Rizzo, Tibaldo 3, Nonne, Pecorari 6, Manassero. All. Del Federico – Agosto.
Libertas Cassa Rurale Cantù: Krumins 2, Galliani 10, Monguzzi 11, Sala 16, Pavan 8, Seregni 9, Butti, Glasio, Ruggeri 7, Frigo 2, Pianighini, Gerosa. All. Della Rosa – Bartesaghi.
Arbitri: Roberto Pozzi (Alessandria) e Alessio Barbagallo (Acqui Terme).